Architetto - Home Stager

10 BUONE ABITUDINI PER AVERE SEMPRE UNA CASA IMPECCABILE

10 BUONE ABITUDINI PER AVERE SEMPRE UNA CASA IMPECCABILE

Ti è capitato di dover inventare delle scuse per non far salire il tuo amico che doveva andare in bagno prima di andare al cinema a vedere un film? Sei mai arrossito per l’imbarazzo quando ospiti inaspettati (seppur graditi) hanno bussato alla tua porta? Se hai risposto SI, allora probabilmente l’ordine in casa tua non è la consuetudine

Immagina quanto sarebbe più divertente la vita se fossi una di quelle persone perennemente ordinate, le cui case sono pronte per alla visita del presidente del Consiglio con un preavviso di 15 minuti.

Per trasformare le nostre fantasie di ordine casalingo perfetto in una realtà, un recente studio sulle abitudini quotidiane delle persone con case pulite – nota la parola “abitudini”- ci è venuto in soccorso. Quello che abbiamo appreso è che occorrono più di alcune pulizie profonde per raggiungere questo status di dea della pulizia. Ci vuole lavoro quotidiano e preparazione per mantenere la tua casa in un costante stato di ordine e pulizia quasi perfetta.
Tuttavia si possono sintetizzare come segue, le 10 abitudini che le persone con case pulite fanno ogni giorno, e adottandole anche tu potrai definitivamente dire addio al disastro in cui vivi.

1) Fare il letto
Prima di lasciare la casa la mattina (o meglio ancora, prima di lasciare la camera da letto), fai il tuo letto. Se sei in fretta, tirare lenzuola e piumone (o meglio ancora piumino e copripiumino “tuttoinuno” che fa tanto letto moderno) fino ai cuscini e lisciare per creare la sembianza di un letto fatto. Questo semplice atto crea un senso di ordine nella vostra camera da letto e anche se starai tutto il giorno fuori a lavoro, al tuo rientro avrai certamente una cosa in meno da fare.
2) Svuotate la lavastoviglie nel mattino
Probabilmente se (come la convenienza in bolletta consiglia) hai fatto andare la lavastoviglie durante la notte, al mattino sarà opportuno svuotarla così da avere spazio per i piatti della giornata, sia che torni a pranzo a casa sia che rientri solo a cena! Questo fa sì che il tuo lavandino sia sempre vuoto. Ovviamente se non hai la lavastoviglie lava a mano i piatti di volta in volta, non aspettare che la vaschetta sia piena e soprattutto non lasciarla traboccante di piatti sporchi quando esci di casa.
3) Fare un carico di lavatrice ogni giorno
Lavare i vestiti regolarmente evita che la cesta della biancheria sporca straripi in bagno (per non parlare, del fatto che non sarai mai a corto di mutande pulite). Quelli con grandi famiglie preferiscono farlo ogni mattina, ma se vivete da soli, fare una lavatrice ogni due giorni predeterminati alla settimana dovrebbe bastare.

4) Ogni cosa al suo posto
Quando c’è un posto per ogni cosa, è più facile tenere tutto ordinato. Distribuisci contenitori carini in tutta la casa per organizzare le tue cose, e aggiungi gli scaffali per tenere in ordine tutto, anche cose più grandi.

5) Non procrastinare
Forse è questa l’abitudine più importante per chi è ordinato di natura; quando viene consegnato un pacco a casa del tuo ultimo ordine online, disimballa immediatamente, butta la scatola e trova il posto del tuo nuovo acquisto. Lo stesso vale per la gestione di pulizie e disordine. Quanto più si attende, tanto più si avrà da fare in seguito, e spesso ci si gioca il fine settimana quando bastavano pochi minuti al giorno.
6) Mettete via i vestiti del giorno
Far cadere i vestiti sul pavimento dopo una lunga giornata di lavoro, prima di scivolare sotto la doccia ed infilarsi sotto le coperte, è di certo una grossissima tentazione; le persone ordinate trovano sempre immediatamente il tempo per piegare, appendere o collocarle nella cesta dei panni sporchi, se necessario i propri vestiti. Fai questo, e i tuoi vestiti e il tuo pavimento te ne saranno entrambi grati.

7) Pulisci la cucina mentre stai cucinando
Ridurrai drasticamente le pulizie della cucina, se pulirai già mentre stai cucinando: Se sciacqui il tagliere mentre la pasta sta bollendo o inizia a caricare la lavastoviglie mentre il pollo è in cottura, la maggior parte del lavoro sarà fatto quando si serve la cena.
8) Mai andare a letto con una cucina sporca
Resistete all’urgenza di andare direttamente a letto dopo aver cenato. Pulite la cucina subito dopo aver sparecchiato, caricate la lavastoviglie e non lasciate i piatti nel lavello per il giorno dopo, quando dovrete correre a lavoro, sarà ben più dura scrostare e sgrassare tutto, e farai tardi nonostante ti sia messo le scarpe in ascensore e truccata e pettinata in macchina.
9) Pulisci il bagno
Bastano pochi minuti al di, uno spruzzatore igienizzante e una spugnetta per avere sempre il bagno pulito e ordinato; gli asciugamani sempre puliti e piegati e la cesta dei panni sporchi semivuota eviteranno cattivi odori assicurando un aspetto sempre curato del vostro bagno.
10) Pianificare in anticipo
L’organizzazione è tutto: fare un calendario settimanale di attività quotidiane è certamente di aiuto per non dimenticare mai nulla e non lasciarsi andare rimandando al giorno dopo. Inoltre dedicare pochi minuti la sera prima a decidere per esempio cosa mettere il giorno dopo, potrà evitare di perdere tempo davanti all’armadio la mattina seguente e vi garantirà la possibilità di rispettare la “tabella di marcia”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *